24 maggio 2017

Blogger Tips - 5 errori da evitare

Ciao lettori! Oggi pubblico il secondo appuntamento della rubrica dedicata ai consigli per blogger. Precedentemente si chiamava blogger tricks, ma la verità è che volevo chiamarla blogger tips, ma in quel momento mi sono confusa e boh, ho scritto tricks (la cosa buffa è che sapevo c'era qualcosa che stonasse, ma non riuscivo a capire cosa..me ne sono accorta dopo settimane lol).

Comunque oggi vi parlo di cinque errori che tutti i blogger dovrebbero evitare. Purtroppo sono errori piuttosto comuni che in passato ho fatto anche io, ma che da quando studio grafica non ho potuto fare a meno di notare spesso.
1. Font troppo piccolo e\o troppo complesso.
Questo non è difficile da capire e  i professori nell'ultimo anno ce lo hanno ripetuto fino alla nausea. La leggibilità di un testo è dato principalmente dal carattere utilizzato. Se il font è troppo piccolo la lettura sarà più complessa, anche se esistono font (come il times new roman) che sono abbastanza chiari anche da piccoli. La misura minima del font è 11px, ma mi raccomando, non fatelo nemmeno abnorme XD

Altro fattore che rende spiacevole la lettura di un post per quanto riguarda il font, è l'utilizzo di caratteri speciali, come quelli in corsivo che mette a disposizione google fonts. I font consigliati sono quelli classici, tipo il già citato times, l'arial, il verdana, l'open sans, e così via. Lo so che da un certo punto di vista potrebbero sembrare noiosi, ma sono gli unici che rendono la lettura molto piacevole e scorrevole.

2. Il corpo del post sproporzionato 
Il corpo del post è la sezione che racchiude il contenuto (titolo e piè di pagina esclusi). Avere un corpo troppo stretto o troppo largo è sbagliato, e adesso vi spiego perché.
    immaginate che il corpo di un
    articolo sia strettissimo come
    questo paragrafo e
    voi dovete andare
    continuamente
    a capo con gli occhi
    perché le frasi
    sono spezzate.
    Non è un pochino fastidioso?
      Su questo aspetto si potrebbe anche chiudere un occhio, mentre quando il corpo del post è larghissimo, le frasi sembrano infinite e si ha l'impressione che l'articolo non termini più. Per questo il corpo dovrebbe avere una giusta larghezza, né troppo grande né troppo piccola. Se vi piace il corpo largo, allora aumentate la grandezza del font.

      3. Lo sfondo del post colorato e\o trasparente.
      Cosa ancora più terribile è quando si decide di inserire lo sfondo del post colorato. Quando lo si fa bisogna prendere certi accorgimenti per quanto riguarda il rapporto font-post-sfondo. Di solito se lo sfondo è nero, mai utilizzare il bianco come colore. Il contrasto sarà troppo forte e accecante. Sceglie una sfumatura di grigio chiaro invece è più indicato. E non scegliete MAI lo sfondo del post trasparente, a meno che lo sfondo del blog non è tinta unita, perché è terribile quando l'immagine di sfondo si accavalla con il testo del post e si fa fatica a leggere l'articolo.

      4. Esagerare con le foto
      Le foto sono importanti e personalmente penso che un post senza foto è di una noia mortale. Dovete però sapere che inserire troppe foto nel vostro articolo è sbagliato. Più foto inserite, più lento sarà il caricamento della pagina. Ma non solo, inserire tremila foto di un oggetto in tremila posizioni (tratto da una storia vera) è esagerato. Basta inserire quelle essenziali. So che  è difficile scegliere, specialmente quando tra le foto scattate ce ne sono tantissime che vi piacciano (tratto dal mio esame di fotografia 1), ma inserire più foto è inutile, annoia il lettore e occupa molto spazio.

      5. Esagerare con i gadget
      Stesso discorso delle foto, più o meno. Con i gadget ci cadiamo tutti, prima o poi. E, che fai, il timer che ti fa il conto alla rovescia per il compleanno del blog non lo metti? E quello che ti suggerisce i post simili? I gadget sono bellissimi, ma inserirne troppi rendono lento il caricamento della pagina. Qualcuno potrebbe pensare: e chissene? Ma di sicuro cambierebbero idea se sapessero che google ha un trattamento speciale per questo tipo di blog, ovvero tende ad avvantaggiare i siti più veloci piuttosto quelli che ci mettono tanto a caricarsi. Tra l'altro a voi non viene voglia di chiudere la pagina se dopo un paio di secondi non si è ancora caricata del tutto?
      Quindi, questi gadget sono davvero essenziali? Sfogliate la vostra sidebar e riflettete sulla loro utilità.

      Spero che questi consigli vi siano utili! :)
      Se c'è qualche argomento che vorreste affrontassi in questa rubrica - che siano consigli, tutorial di grafica e di codici html\css, e così via - fatemelo sapere nei commenti. A presto!

      22 maggio 2017

      Blossom dreams - Pigmenti effetto specchio di Essence

      Ciao belli! Nel post dei preferiti del mese di aprile vi avevo accennato il fatto di aver adorato i pigmenti effetto specchio di Essence. Oggi ve ne parlo!

      Tra le novità primavera-estate di questo brand, mi incuriosivano tantissimo proprio questi pigmenti che da un po' di tempo a questa parte vedevo nei tutorial americani. Si tratta di una polverina che una volta applicata sulle unghie e massaggiata, dona un bellissimo effetto specchio-metallizzato.
      Io li ho provati sia su una base chiara (un rosa nude, quello per la french) sia su una base scura, e il risultato è lo stesso. Questa è l'unica piccola delusione, perché personalmente pensavo che il pigmento si sarebbe adattato al colore di base assumendone non dico la stessa tonalità, ma almeno una leggera sfumatura.
      Sono semplicissimi da applicare, però bisogna fare attenzione e mettere lo smalto in maniera uniforme, perché ho notato che quando è rovinato in alcuni punti (anche di poco), il pigmento non si "attacca". Potete benissimo notarlo nella foto, dove ci sono gli spazi vuoti XD
      foto di merda inserita solo per mostrare l'effetto sbrilluccicoso 
      Non potete capire che figata quando li ho massaggiati e, magia!, i pigmenti si sono plasmati (?) fino a creare un bellissimo effetto.

      La durata ovviamente è un fattore che cambia in base ai prodotti utilizzati. Un passaggio fondamentale è applicare il topcoat perché serve a fissare i pigmenti sulle unghie. Se non lo facciamo succede che si tolgono appena vi lavate le mani. La prima volta che li ho utilizzati non ho dato molta importanza ai bordi laterali e appena ho tolto i glitter in eccesso le parti non fissate si sono rimosse.
      In generale mi sono piaciuti tanto. Adoro l'effetto finale e credo che siano facili e veloci da utilizzare per chi vuole creare una nail art semplice ma d'effetto. Prende un sacco di punti solo per il fatto che quando li utilizzo e mi sporco tutte le mani, poi vanno via facilmente con l'acqua senza necessariamente trovarmi sbrilluccicosa da capo a piedi. Ho anche notato che con due passate (alias smalto→ pigmenti → top coat → pigmenti →  top coat) l'effetto dura di più. Con una soltanto l'effetto si affievolisce man mano che i giorni passano.

      Poi si possono fare usi alternativi dei pigmenti, ad esempio sulle labbra o sugli occhi. Avendo gli occhi abbastanza sensibili ho preferito non rischiare, ma ho sperimentato sulle labbra e l'effetto è veramente molto bello!
      Basta tamponarlo sulle labbra e strofinarle un po' per trasformare qualsiasi vostro rossetto matte\lucido in metallizzato . Non so quanto si capisca dalla foto, ma di presenza vi assicuro che è un effetto meraviglioso!

      Cosa ne pensate? Fatemi sapere!

      18 maggio 2017

      Star Wars. Episodio IV (10\100 film da vedere)

      Non so se io abbia mai visto Star Wars o meno, e se l'ho fatto tutto ciò che ricordo si riduce ad una scena di (ora lo so) Luke e Non-Ricordo-Chi (anche se credo fosse Obi-Wan Kenobi) che combatte con una spada laser. Del resto, vuoto totale. Comunque ho deciso di recuperare l'episodio IV e adesso vi racconto com'è andata.

      Prima mezz'ora
      Sugli effetti speciali non mi pronuncerò più di tanto per diversi motivi, sopratutto perché siamo negli anni settanta e sarei sorpresa se fossero stati di un livello superiore. Però ogni tanto mi veniva da piangere, ecco.  Anche se devo ammettere che certe riprese non erano male, se escludiamo quelle computerizzate. Comunque a disturbarmi è stata sopratutto la recitazione degli attori e\o alcuni dialoghi, per certi versi non proprio naturali. Mettiamoci pure che la storia ancora non era proprio chiara.

      La mezz'ora dopo
      La storia diventa gradevole e inizio a non far caso agli effetti speciali BUGIA! NON C'E' STATO UN SOLO SECONDO  CHE IO NON LI NOTASSI.
      Viene introdotto il personaggio di Luke (tenerello), ma ammetto che la storia diventa ancora più interessante quando incontra Ian Solo e Chewbecca. Il travestimento di quest'ultimo, come quello di molte altre creature, fa davvero ridere (SERIOUSLY), ma immagino sarà migliore nei prossimi, no?

      Comunque da questo punto in poi la storia diventa più coinvolgente. Ho particolarmente apprezzato la "squadra" che si viene a creare, alias Luke, Ian Solo, Leila e Chewbecca. Sicuramente mi è partita subito la ship prima ancora che Ian e Leila si incontrassero (e non perché lo avessi visto da qualche parte. Sinceramente non sono nemmeno se questi due sono una coppia nella saga E NO, NON ME LO DITE). Un po' deludente invece è stato Darth Vader. Personalmente mi aspettavo che fosse più cattivo e temerario e che avesse il controllo della galassia, invece sembrava soltanto un burattino nelle mani dei tizi della morte nera. Poi il combattimento con Obi-Wan Kenobi faceva morire al ridere per quanto fosse ridicolo 😂.

      Comunque tutto sommato è andata bene.
      Al prossimo episodio e che la forza sia con voi (?)

      tentativi fatti per scrivere Darth Vader giusto: al primo colpo!
      tentativi fatti per scrivere Chewbecca giusto: l'ho scritto in tutti i modi, ma tranne quello esatto..
      tentativi fatti per scrivere Obi-Wan Kenobi giusto: ero convinta che 'Wan' si scrivesse One. Il resto però era esatto v.v

      LISTA DEI 100 FILM DA VEDERE

      13 maggio 2017

      LALALAB. - stampa foto direttamente dal tuo cellulare!

      Ciao popolo di Winterfell 🌞
      Che settimana intensissima! Gli esami si avvicinano e le pressioni iniziano a farsi sentire. Non vedo l'ora che questo periodo finisca.

      Ancora una volta vi parlo di un app carinissima che ho scoperto lo scorso anno. Avrei dovuto parlarvene, ma per un motivo o per un altro l'ho dimenticato e il post è rimasto a prendere la polvere per mesi.
      Ad avermi incuriosito è stato il design, semplice ma d'effetto, che ha attirato subito la mia attenzione. Sto parlando di Lalalab, un'app disponibile sia per android che per ios(se non avete uno smathphone o nessuno dei due sistemi operativi, potete anche utilizzare il sitoche permette di stampare foto direttamente dal vostro cellulare. Con Lalalab potete scegliere foto che si trovano sul vostro computer\cellulare o direttamente quelle pubblicate sui vostri social.

      Offre tantissimi servizi, dalle semplici foto a quelle 'vintage', stile polaroid. Potete stampare anche calendari, magneti, poster, "lalabox", foto contenuti in una box carinissima..e così via!

      Una volta selezionate le foto, potete modificarle. Se scegliete lo stile 'vintage' potete cambiare colore della cornice, inserire scritte, ecc.
      Le spedizioni costano 1,99€ e la busta (o il pacco) viene inviata tramite posta prioritaria.

      E adesso vi parlo della mia esperienza.
      Devo ammettere che ero un po' dubbiosa, però alla fine ho deciso di provare, complice anche un codice sconto. E dire che sono rimasta soddisfatta è un eufemismo!


      Ho stampato una decina di foto e, ricordo di averle ordinate di sabato e che sono arrivate la settimana successiva, giovedì. Io che abito in Sicilia, che per le poste non è tanto diverso da Narnia, non me l'aspettavo proprio questa velocità. Sorpresa è stata anche la busta, davvero, qualcosa di delizioso e che conservo ancora perché mi sembra troppo brutto buttarla via. Dentro era contenuta anche una carinissima volpe da realizzare attraverso la tecnica degli origami. La qualità delle foto è buona, ma ovviamente dipende dalla vostra fotocamera.

      Tutto questo pagando solamente 1,99€ di spedizioni perché se date un'occhiata in giro ci sono molti codici sconto di 5€ che potete utilizzare nel vostro primo ordine e in generale l'app propone sempre degli sconti da applicare sulle vostre stampe.
      Vi lascio il mio codice: PGH2XYLK
      Se volete utilizzarlo, riceveremo entrambi uno sconto :).

      Non ho avuto più occasione di utilizzare l'app, ma ho in programma di stampare altre foto in questi mesi! Voi la conoscete? Avete mai stampato qualcosa? :)
      Buon fine settimana!

      8 maggio 2017

      Bomba da bagno Intergalactic di Lush (beauty review)

      I prodotti Lush mi incuriosiscono un sacco, purtroppo però i negozi fisici sono presenti solo al Nord Italia, mentre sono restia a comprare dal sito perché le spedizioni costano più del prodotto stesso, sigh. Comunque qualche mese fa ho vinto un giveaway e, niente, ho potuto finalmente provare le famose bombe da bagno. 😻
      Sogni di fluttuare nello spazio? Inizia le prove nella tua vasca con questa bomba da bagno spaziale dal profumo piuttosto sexy, e diventa il guardiano della tua personalissima galassia. Contiene un mix fantascientifico di menta piperita per rinfrescarsi il corpo e le idee, colori al neon per mandare l’umore alle stelle e zuccherini scoppiettanti per sentire il suono delle stelle cadenti. Le costellazioni si evolveranno intorno a te tra colorati vortici da big bang nel buio spaziale. Alla fine del viaggio, le sue note profonde di cedro e vetiver ti riporteranno al dolce calore del contatto umano, con un ricordo rassicurante di dopobarba anni ’80.  
      Intergalactic si fa notare non solo per i bellissimi colori, ma soprattutto per l'odore che sa molto di profumo per uomo. A primo impatto devo ammettere che non mi piaceva, lo trovavo molto intenso per i miei gusti, considerando che sono un tipo da profumi dolci e più "leggeri". Comunque, una volta fatta esplodere la bomba, l'effetto visivo è meraviglioso. Non sono riuscita a registrare video perché c'era troppo vapore nel bagno lol, però vi lascio il video che trovate nel sito della lush, per farvi un'idea.

      L'esplosione di colori dura poco - il tempo dell'esplosione -  e l'acqua alla fine resta di un bellissimo blu contenente dei microglitter. Tranquilli, sono quasi invisibili, infatti non restano sulla pelle e si notano solo nell'acqua. Il profumo a questo punto non è intenso come ci si aspetterebbe, ma l'ho trovato molto gradevole e continua a sentirsi sulla pelle anche il giorno dopo (se fate il bagno la sera 😂).

      Insomma, mentre ero immersa nella vasca con la maschera sul viso, sui capelli e l'acqua tutta blu, mi sono sentita una vip 😂. Se ne avete la possibilità vi consiglio tantissimo di provarla! Tra l'altro queste bombe da bagno sono fatti a mano con prodotti naturali e non sono testati sugli animali.
      Fatemi sapere cosa ne pensate. A presto!

      5 maggio 2017

      Sense8 - recensione no spoiler della prima stagione

      Preparo questo post da settimane..e indovinate solo quando riesco a pubblicarlo? Naturalmente il giorno in cui esce la seconda stagione. Cioè, oggi. Oggi che passerò l'intera giornata in compagnia della serie..o forse no. Sto ancora decidendo se guardare tutti gli episodi in una volta (via il cerotto via il dolore..così almeno mi concentro sullo studio!) oppure lentamente, almeno non impazzisco nell'attesa della nuova stagione. Perché  Sense8 è una droga. Lo scorso settembre ho avuto la brillante idea di iniziare questa serie tv durante la sessione di esami e mi è finita bene solo perché gli esami da fare erano pratici, anche se, be', mi hanno portato via parecchio tempo.

      Ad ogni modo oggi spero di convincere coloro che non hanno guardato la serie a farlo. Sarà una recensione senza spoiler, ovviamente. 

      Cosa abbiamo qui? Otto persone provenienti da tutto il mondo si ritrovano connesse. Persone con culture diverse, personalità diverse, che si ritrovano improvvisamente catapultati nella vita degli altri, provando le stesse emozioni e potendone influenzare persino il comportamento.

      Il punto di forza della serie sono senza dubbi proprio loro, i sensate.

      3 maggio 2017

      Playlist - la musica che mi ha tenuto compagnia nel mese di aprile

      Da quanto tempo non pubblico una playlist? 
      Negli ultimi tempi in realtà ho ascoltato sempre le stesse canzoni o comunque i miei pezzi preferiti dei miei cantanti preferiti (da qui la nascita della rubrica Best of in cui vi ho parlato di Avril Lavigne e i Twenty One Pilots) , perciò ho preferito non pubblicare questa rubrica, ma di recente mi sono aggiornata sulle ultime novità e ci sono parecchie canzoni che hanno fatto breccia nel mio cuore.

      Sia, Rihanna, David Guetta - Beautiful people
      Vi avevo già anticipato nei miei preferiti di aprile che adoro Beautiful People, perciò non poteva mancare dalla mia playlist. Persone bellissime, sul serio. Sia e Rihanna sono due delle mie cantanti preferite (ci sarà un best of dedicato anche a loro prossimamente) e adoro tutto quello che sforna Guetta, quindi non c'erano dubbi sul fatto che avrei adorato questa canzone.

      1 maggio 2017

      [Month's Faves] i preferiti del mese di aprile

      Buon primo maggio gente💕 siccome sarà un post abbastanza ricco, vi lascio direttamente ai preferiti del mese di aprile.

      Guardiani della Galassia INew Girl I+II, Tredici
      Guardiani della Galassia è stato uno dei pochi film che ho visto nel mese di aprile, se non l'unico (onestamente ho un vuoto di memoria e non ricordo cosa ho visto lol) e per giunta non è nemmeno la prima volta che lo vedo. Comunque questa seconda visione me lo ha fatto rivalutare tantissimo e non vedo l'ora di andare al cinema per il secondo. Nel frattempo con Il corriere dello sport escono i volumi del fumetto e io ho già preso il primo. Non vedo l'ora di leggerlo, ma allo stesso tempo non voglio perché so già che mi terrà compagnia solo per poche ore e poi mi dispiacerà abbandonarlo. Mi succede ogni volta. Sono strana io? SI GIUSY SEI STRANA TU