5 maggio 2017

Sense8 - recensione no spoiler della prima stagione

Preparo questo post da settimane..e indovinate solo quando riesco a pubblicarlo? Naturalmente il giorno in cui esce la seconda stagione. Cioè, oggi. Oggi che passerò l'intera giornata in compagnia della serie..o forse no. Sto ancora decidendo se guardare tutti gli episodi in una volta (via il cerotto via il dolore..così almeno mi concentro sullo studio!) oppure lentamente, almeno non impazzisco nell'attesa della nuova stagione. Perché  Sense8 è una droga. Lo scorso settembre ho avuto la brillante idea di iniziare questa serie tv durante la sessione di esami e mi è finita bene solo perché gli esami da fare erano pratici, anche se, be', mi hanno portato via parecchio tempo.

Ad ogni modo oggi spero di convincere coloro che non hanno guardato la serie a farlo. Sarà una recensione senza spoiler, ovviamente. 

Cosa abbiamo qui? Otto persone provenienti da tutto il mondo si ritrovano connesse. Persone con culture diverse, personalità diverse, che si ritrovano improvvisamente catapultati nella vita degli altri, provando le stesse emozioni e potendone influenzare persino il comportamento.

Il punto di forza della serie sono senza dubbi proprio loro, i sensate.



Abbiamo Will, un poliziotto, che può essere considerato una sorta di eroe. Di solito personaggi di questo tipo non mi fanno impazzire, ma sin da subito ho provato simpatia per questo ragazzo. E poi vabbè, mi sono presa una cotta per lui, ma sorvoliamo.


Poi c'è la deejay Riley, una ragazza tormentata che cerca di fuggire dal suo passato. Non aspettatevi una ragazzina ribelle perché per fortuna non lo è. Seppur non sia tra i miei personaggi preferiti, trovo la sua storia molto dolce e toccante. E poi io adoro il rapporto che ha con Will e niente, sono bellissimi insieme.


Sun, forse il mio personaggio preferito in assoluto della serie. All'inizio l'ho sottovalutata semplicemente perché la sua storyline nei primi episodi è un poco messa da parte. Quando le viene dato più spazio scopriamo quanto invece sia un personaggio dalla forte personalità. E' una vera kick-ass! La stimo molto perché non è uno di quelli che subisce e sta muto, col cazzo, lei ti spacca il culo. #GoSunGo

Vi lascio una piccola perla:
X: Ti manca la tua famiglia?
Sun: No.
*aggiungere pausa*
Sun: Mi manca il mio cane.
Novanta minuti di applausi.

piccolo spoiler: l'ho adorata quando riempie di botte il fratello. Pensavo che se ne sarebbe stata zitta ad incassare la cazzate del suicidio del padre come un personaggio qualunque, ma lei è very smart people!


Altro kick-ass è Wolfgang, il ladro. Devo ammettere che l'ho trovato un pochino stereotipato, ma alla fine mi ha conquistata anche lui. Wolfgang è un tipo duro, non si lascia influenzare da nessuno e segue sempre il suo istinto, qualsiasi siano le conseguenze. E poi può essere stronzo quanto vuole, ma anche lui ha un cuore.


Kala è una ragazza indiana e, rispetto agli altri personaggi, è un po' difficile da inquadrare, semplicemente perché i suoi problemi rispetto a quelli degli altri sembrano piuttosto banali anche se, be', non lo sono. Insomma, non dico che non mi piace perché mentirei, ma vorrei fosse più approfondita, anche perché sembra che la sua storyline esista solo in funzione di Wolfgang, un'altra delle coppie che vi faranno battere il cuore.


Nomi è un hacker e una transessuale, e attraverso questo personaggio vengono affrontati temi molto importanti (tra l'altro i registi sono anch'essi transgender, perciò non è un aspetto trascurato). Tra tutti credo che sia il personaggio che emoziona di più. Il suo rapporto con Nomi è molto dolce!


Lito è un attore di telenovela. E' un personaggio carismatico e divertente e la sua storyline spezza un po' il carattere drammatico della seria. Mi piace molto il suo personaggio, anche se devo ammettere che la recitazione dell'attore non mi convince molto. Non so, ogni volta sembra che stia recitando davvero in una telenovela piuttosto che in una serie seria. Adoro il suo rapporto con Hernando (anche le sue capacità recitative piuttosto discutibili) e Daniela.
Daniela: cos'ha lui più di me?
Hernando: il cazzo. 

Capheus probabilmente è l'unico personaggio che un po' mi annoia quando la sua storyline non si intreccia con gli altri sensate. Lui è un autista e proviene da una parte povera del mondo, e tra povertà e criminalità i problemi non si risparmiano. Mi è dispiaciuto che abbiano cambiato l'attore (seppur per validi motivi) perché in un certo senso era pieno di carisma..qualità che secondo me manca al sostituto. Ad ogni modo lo abbiamo visto in scena solo una volta, perciò spero riesca a sorprendermi.

Questa prima stagione si concentra molto sui personaggi, mettendo un poco da parte la storia vera e propria. Questo però non annoia per niente, anzi amerete talmente tanto i personaggi che vorrete interi episodi dedicati solo alle loro vicende. Personalmente adoro quando interagiscono tra di loro e si aiutano nel momento del bisogno. Penso che sia l'aspetto che più adoro della serie.

Prima di concludere, voglio porre l'attenzione sul titolo della serie. SENSE8, se letto in inglese (e non in italiano Sense Otto lol), si pronuncia sensate, che nella serie è il nome per identificare queste persone psichicamente connesse. Otto è anche il numero dei personaggi connessi. Geniale.

Insomma, bella bella bella.
Ci sentiamo presto con la seconda stagione. Nel frattempo fatemi sapere cosa ne pensate, se la guardate o pensate di farlo, qual è il vostro personaggio preferito..ditemi tutto! 💕
Mi spiace non averne parlato in maniera troppo approfondita, ma avendola vista parecchi mesi fa non è stato facile!
Seguimi anche su facebook \ twitter \ blogloving \ youtube \ instagramtvshowtime

8 commenti:

  1. L'ho appena aggiunta alla lista infinita di serie da vedere! Sembra molto interessante, sicuramente le darò un possibilità molto presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mi fa piacere! Spero davvero tu lo faccia perché è una serie meravigliosa *_*

      Elimina
  2. Io amo questa serie! Adoro un po tutti i personaggi ma in particolare Sun e Wolfgang per il loro essere kickass, come hai detto tu ;), Will&Riley, Wolfgang&Kala (la mia coppia preferita tra sense8) e Lito&Hernando (la mia coppia preferita in assoluto).. Ma in realtà tutte le storie sono appassionanti, anche quelle che all'inizio sembrano un po piatte si rivelano esplosive (guarda Riley..). E le scene tutti insieme e di aiuto reciprono sono troppo belle *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esattamente *_* io spero tanto che la storia di Capheus si riveli intrigante quanto le altre nella seconda stagione..soprattutto spero che il nuovo attore mi convinca xD

      Elimina
  3. Io adoro questa serie (ci ho scritto pure un post sul blog, quando, eoni fa, finii la prima stagione, andando in completa crisi d'astinenza!). E' bella, profonda, scritta divinamente, con personaggi interessanti ed un tema generale, quello della connessione tra individui, davvero ben sviluppato! Insomma, tanto amore per lei! I miei personaggi preferiti sono sicuramente Nomi e Wolfgang, anche se Riley va diretta nella mia top three! :D Se sei interessata, ti lascio il link del mio post: http://steliderba.blogspot.it/2015/06/telefilm-addicted-7-il-sentire.html
    un bacione e buona maratona della seconda stagione! Mi sa che ci terremo compagnia! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che tutti i personaggi hanno il suo perché! *_*
      Vengo a leggere con piacere il tuo post (ma in generale anche il tuo blog :P) :)

      Elimina
  4. Sto sentendo parlare molto di questa serie, dovrò darle un'occhiata prima o poi! :)

    Hai un blog davvero carino comunque! Ed è bello trovare appassionati de Il troni di spade <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devi decisamente. Sono sicura che anche u verrai risucchiata nel mondo dei sensate!
      Grazie comunque *_*

      Elimina