17 aprile 2018

Recensione film "Ready player one" & "A quiet place - un posto tranquillo"

Miracolo! La settimana scorsa sono stata al cinema non una volta, ma ben DUE!, e quindi oggi vi parlo brevemente e in maniera poco professionale dei film visti: Ready Player One e A quite Place - Un posto tranquillo che tanto tranquillo non è e che è ben lontano dall'essere una commedia romantica, come si potrebbe dedurre dal titolo XD

Ready Player One

"Non vedrò Ready Player One. Devono portarmi al cinema con la forza."
E poi: *Cinemadays*,  *lezione è rimandata* ed ecco che sono corsa subito al cinema per vederlo.  In realtà a convincermi è stato il fatto che avevo 2 biglietti al prezzo di 1 che è stato accettato anche con la promozione in corso. E quindi abbiamo pagato 1,50€ e, che fai, non ne approfitti? Specie quando non vai al cinema da Thor Ragnarok (già, è stata proprio una fortuna avere anche dei giorni liberi durante la settimana cosa che in passato durante questo promozioni non è mai capitato).

Non so bene perché non volessi vedere Ready Player One, nonostante fosse stato lodato da tutti. Delle volte snobbo dei film senza un motivo preciso. Comunque mi è piaciuto molto. Per pellicole di questo tipo ci vogliono degli effetti speciali da urlo, perché altrimenti si rischia che tutto sia troppo finto (e personalmente lo detesto), mentre in questo caso sono stati perfetti anche perché, essendo una grafica che richiama i videogame, non c'era questo rischio. La storia è carina e scorre benissimo, l'ho trovata coinvolgente seppur certi aspetti fossero abbastanza scontati (alias l'associazione che vuole prendere il controllo del gioco a tutti i costi) o un pochino infantili (tipo la love story, che comunque non dà fastidio). Personaggi carucci, ma essendo ragazzini penso facciano presa più ad un pubblico giovane anche se la figura di Halliday, il proprietario del gioco, è un personaggio interessante (e che mette pure un po' di tristezza). In generale un film piacevolissimo! Sono curiosa di leggere il libro :)


A quite place - Un posto tranquillo

Questo invece mi ispirava, ma avevo comunque dei dubbi dettati da questa realtà particolare in cui le persone devono stare in silenzio per sopravvivere (per la cronaca: la mia famiglia non sopravviverebbe, mentre io potrei salvare la specie umana). Avevo paura che questo potesse annoiare e diciamo che per la prima mezz'ora è un dubbio che persiste, anche se gradualmente, sin dall'inizio, abbiamo delle scene che fanno saltare in aria. Questo è dovuto proprio dal fatto che i dialoghi e i rumori sono ridotti al minimo, quindi le scene che fanno sobbalzare sono parecchie. Vi giuro che mi sono presa un paio di infarti non perché avessi paura, ma per il fatto che non me li aspettavo.
Alcune cose ricordano vagamente Stranger Things e La guerra dei mondi, ma ho trovato comunque la storia più o meno inusuale. In generale è stato un buon film, anche se ammetto che non è scattata la scintilla. Forse avrebbero potuto prolungare un pochino di più il film e approfondire certi aspetti. Comunque consiglio di farci un pensierino!

Cosa ne pensate?

13 aprile 2018

Garnier SkinActive: recensione crema viso opacizzante e idratante con tè verde

Oggi vi parlo della mia crema da giorno del periodo: l'idratante prodigiosa al té verde di Garnier, un prodotto che, a detta del brand, dovrebbe essere formato almeno il 96% di ingredienti di origine naturale, senza parabeni e senza siliconi, e dovrebbe essere adatto a pelli miste e grasse. Sarà così? Continuate a leggere la recensione per saperne di più!


11 aprile 2018

RECENTLY WATCHED \ 13 film visti a marzo

Ciao, gente. Perdonata l'assenza. Nessun problema, solo pigrizia.
Questo mese al posto del solito riepilogo ho deciso di parlarvi brevemente soltanto dei film visti a marzo. Sotto ci sarà anche la lista aggiornata delle serie tv che sto seguendo, ma ho deciso di non commentarle per il momento per evitare che questo post diventi lunghissimo e noiosissimo.


28 marzo 2018

Recensione serie tv "La casa di carta" (prima e seconda stagione)

Oggi FINALMENTE parliamo della prima e della seconda stagione de La casa di carta (o La casa de papel, se preferite) serie spagnola approdata negli ultimi mesi su Netflix e che ha conquistato molte persone (per non dire TUTTI, non conosco persona che non l'ha apprezzata). Siccome tra poco (6 Aprile) uscirà la seconda stagione (io l'ho vista in spagnolo semplicemente perché l'idea di aspettare mi uccideva), ho pensato di parlarvene SENZA fare spoiler.

26 marzo 2018

Beauty Reveiw \ Recensione tonico acqua distillata alle rose di Manetti & Roberts

Perdonate l'assenza, ma è stato decisamente un periodo no. Tra malattie varie e ripresa delle lezioni ho avuto decisamente poca voglia di scrivere.

La recensione di oggi riguarda il famoso tonico con acqua di rose della Roberts. Questo prodotto non ha bisogno di presentazioni, lo conosciamo tutti e penso che esista pure da una vita ( o almeno io ricordo che esisteva già circa una decina di anni fa).

2 marzo 2018

RECENTLY WATCHED \ film e serie tv di febbraio 2018

Questa volta il riepilogo mensile arriva in anticipo, un po' perché voglio essere puntuale un po' perché sono ancora indecisa se pubblicare "i preferiti del mese" (visto che febbraio è stato così così, non ho molto "materiale"). 


26 febbraio 2018

DARK UNIVERSE | Recensione film "La mummia" (2017)

Ciao gente, oggi ci facciamo una bella chiacchiera su "La mummia" film diretto da Alex Kurtzman con protagonista Tom Cruise.

Seppur abbia sentito solo pareri negativi su questo film, ho voluto vederlo lo stesso perché in passato ho adorato La mummia (1999) e questo remake mi sembrava abbastanza carino. Innanzitutto non bisogna prenderlo assolutamente come remake perché questo film con la trilogia diretta da Stephen Sommers non ha nulla a che vedere, giusto qualche piccola analogia qua e là, ma nessun collegamento. 

Certo, la storia in linee generale è sempre quella: la mummia che è maledetta per qualche patto fatto con qualche antica divinità, il protagonista che legge la formula magica e la libera, blablabla. Del resto, che io ricordi, mi sembra che la storia sia abbastanza diversa.

Ad esempio questo film punta ad essere più una pellicola di azione che altro, mentre ricordo che il film del '99 era una simpatica action comedy. Da questo punto di vista mi ha un po' deluso perché speravo fosse altrettanto divertente. Certo, qualche scena comica non manca, principalmente grazie al personaggio interpretato da Jake Johnson, ma non è la priorità di questo film, ecco. E poi, come vi dicevo nel post della rubrica Recently Watched, speravo in qualcosa più post-apocalittico. 

I personaggi non sono esattamente memorabili, anche se alcuni di loro sono interessanti, come la mummia stessa (interpretata da Sofia Boutella), o il Dottor Jekyll \ Mister Hyde (Russell Crowe). Yes, avete letto bene. La mummia è il primo film del Dark Universe della Universal Studios che prevede storie e crossover fra diversi personaggi della letteratura gotica (e non), come la Creatura di FrankensteinDraculail Gobbo di Notre DameL'uomo invisibile e il già citato Dottor Jekyll e Mister Hyde che a quanto pare farà da filo conduttore. E' un'idea molto interessante e mi intriga parecchio, speriamo che il progetto vada in porto, anche se da quel che ho letto non sembra aver avuto particolare successo in patria (mentre all'estero ha incassato di più). 

Comunque cosa ne pensate? Lo avete visto o pensate di vederlo? 

21 febbraio 2018

[the PILOT diaries] Recensione 1x01 Altered Carbon

Ritorno con una nuova rubrica in collaborazione con le Alessie di BeBiBi e 365 days of books in cui recensiamo i pilot di nuove serie tv. Questa settimana abbiamo optato per la 1x01 di Altered Carbon.

12 febbraio 2018

Recensione & swatch Tinta labbra Avon Mark

Ho appena realizzato che non ho mai recensito nemmeno un prodotto Avon, il ché è alquanto bizzarro visto che circa metà di quelli che possiedo appartengono a questo marchio. Recupererò! Intanto oggi vi parlo delle tinte labbra di Avon Mark. Le colorazioni che possiedo sono due, Passion It e Pouty, ma se ricordate prima di prenderli avevo provato dei campioncini per scegliere la tonalità e farmi un'idea generale del prodotto, quindi ci saranno un bel po' di foto!

da sinistra: Passion It (matte), Pouty (shine)

9 febbraio 2018

[Recently Watched] le visioni di gennaio 2018

Come già anticipato nei preferiti di gennaio, ho dovuto rallentare un po' i ritmi perché tra revisioni ed imminenti esami ho avuto poco tempo per guardare film e serie tv *crying*. Comunque ecco quel poco che ho visto nel mese di gennaio più gli obiettivi della movie challenge che ho completato.

6 febbraio 2018

Preferiti di gennaio 2018

Non sono morta, sto solo preparando qualche esame e sono a corto di giga (alias ne ho meno di zero). Ma presto dovrei tornare più attiva (bugia!). Voglio dire, a marzo, una volta conclusa la sessione invernale. Ma parliamo di cose belle, va'.

Hunger Games + La ragazza di fuoco

A dicembre ho visto tantissimi film (rispetto ai miei standard) e infatti adesso si torna ai soliti ritmi. Sicuramente Hunger games è uno di quelli che ho adorato. E' una delle mie saghe preferite e ho approfittato della messa in onda di italia uno per fare un rewatching (durato poco perché giustamente poi mi sono scordata del terzo e quarto appuntamento). Devo dire che spesso mi capita di vedere film che ho adorato quando ero una ragazzina e di trovarli stupidi, mentre hunger games è una saga che riguarderei all'infinito e che mi fa provare sempre le stesse emozioni.

La Jump Street


Sono rimasta sorpresa da 21 Jump Street perché mi ha divertito sul serio (una comedy che faccia seriamente ridere ormai è raro trovarla). Forte il duo formato da Hill e Tatum, non mi dispiacerebbe vedere qualche altro film della serie - seppur 22 jump street non è stato all'altezza del primo, ma nemmeno così terribile, eh.

Iron Fist..o meglio, Finn Jones

Iron Fist devo ancora finirla, mannaggia, ma non posso assolutamente negare la cotta stratosferica che mi sono presa per Finn Jones,  tant'è che guardavo le puntate con gli occhi a cuore.
cucciolo c:
Poi mi sono data 'na calmata (e infatti sono ancora bloccata alla 1x09, sigh).

La casa di carta


COSA NON E' QUESTA SERIE TV! Vista tutta d'un fiato, mi è piaciuta un casino. Sinceramente non pensavo potesse essere così interessante, voglio dire, 13 episodi su una rapina non è che all'inizio mi entusiasmassero, e invece si è rivelata una bomba! 

 Leave a light on

Senza ombra di dubbio la canzone preferita del mese. Comunque solo a me la sua voce ricorda quella di Nek? All'inizio pensavo si fosse messo a cantare in inglese (e mia madre pure "sì, sì, è lui!" 😂)!

Laughing on the outside & Keep on running

Ho adorato tutta la colonna sonora di The end of the fucking world, ma queste due sono le mie preferite! Sempre detto che sarei dovuta nasce in un'altra epoca.


Le altre canzoni della serie le trovate qui: ASCOLTAMI 📻

Spray scioglinodi all'albicocca e burro di karitè

I miei capelli sono impossibili da pettinare, nonostante metta sempre una quantità indescrivibile di balsamo. Questo spray è stata una vera rivelazione: districa i capelli e li rende più morbidi, ma non appesantisce. *_*

Ugo-go-go


Infine, la lettura preferita di gennaio. [Recensione Ugo-go-go]

Quali sono i vostri preferiti di gennaio? 

Se avete scritto un post non fatevi problemi a lasciarmi il link :) 
ps. questo mese ci saranno tante novità in arrivo, stay turned! 

30 gennaio 2018

[Ricetta] torta al cioccolato con crema al mascarpone

Oggi vi lascio la ricetta di una torta che nel weekend ho fatto ben tre volte (non scherzo). Si tratta di un sofficissimo panettone al cioccolato affiancato da una crema (facoltativa) al mascarpone. 

Stendiamo un velo pietoso sulla foto, pensavo di averne fatte altre e invece..
(sostituirò appena la farò di nuovo,promesso)

Per la torta
⏵200 gr. cioccolato fondente
⏵90 gr. di burro
⏵130 gr. di zucchero
⏵100 gr. di farina 00
⏵3 cucchiai di cacao amaro (facoltativo)
⏵1 bustina di lievito (16 gr. circa)
⏵6 uova

per il frosting
⏵200 gr. di mascarpone
⏵200 ml di panna da montare
⏵50 gr. di zucchero a velo
⏵1 fialetta di essenza di vaniglia

Procedimento

In un pentolino sciogliete il cioccolato con il burro. Nel frattempo separate gli albumi dai tuorli e montateli a neve ferma. I tuorli mischiateli con lo zucchero e dopo aggiungeteci anche il cioccolato e il burro sciolti. Dopodiché, una volta che gli albumi sono pronti, unite il tutto. Infine aggiungete al composto la farina,il lievito e il cacao amaro (se la volete ancora più cioccolatosa, altrimenti potete anche farne a meno) setacciati. Versate il contenuto in una teglia ben imburrata e infarinata e infornate per circa 20 minuti a 160°. Ci tengo a sottolineare però che il mio forno non è un granché, quindi di solito dopo circa 15 minuti controllo la torta per accertarmi che non stia bruciando di brutto, ma in questo caso 20 minuti sono stati perfetti. Se non dovesse essere ancora pronto aspettate altri 5 minuti, altrimenti spegnete il forno e lasciatelo dentro un altro po'.

Nel frattempo potete preparare la crema al mascarpone. Montate la panna fredda con lo sbattitore e, una volta pronta, aggiungete il mascarpone, lo zucchero a velo e l'essenza di vaniglia. Una volta che la torta si è raffreddata, decoratela come più vi piace!

Sul mio profilo instagram potete trovare il procedimento passo passo nelle stories :)
Fatemi sapere cosa ne pensate!

26 gennaio 2018

6 motivi per vedere "Dark" (serie tv 2017)

Ciao popolo di winterfell. Oggi vi parlo di una delle serie più discusse degli ultimi mesi (o almeno di dicembre). Dark ha fatto parlare molto di sé quando è stata rilasciata da netflix (1 dicembre): c'è chi l'ha amata, chi l'ha odiata e chi è rimasto abbastanza perplesso dalla visione. Come avrete intuito dal titolo, a me è piaciuta, altrimenti non avrei scritto un post per invogliarvi a vederla. In realtà è una specie di recensione \ commento vestita da lista perché, si sa, le liste non piacciono a tutti.

(NON CI SONO SPOILER OVVIAMENTE)

23 gennaio 2018

[Beauty Review] Essence Metal Art Lip & Eye liner - 03. Coppy right

Buongiorno lettori! Chiedo ancora perdono per l'assenza, ma è un periodo abbastanza stressante. Sono riuscita a preparare una nuova recensione, quella della Metal Art Lip & Eye liner di Essence nella tonalità 03. Coppy Right.

16 gennaio 2018

[Recently Watched] Le visioni di dicembre

In questo periodo sono molto in modalità "pubblica & fuggi" a causa della miriade di cose da fare. Spero possiate perdonarmi, ho una revisione importante e quindi cerco di ridurre al minimo il cazzeggio. Comunque passiamo alle visioni di dicembre!

finalmente mi sono decisa a creare un banner.

13 gennaio 2018

Recensione "The end of the f***ing world" prima stagione (serie tv 2017)

Avrei tantissimi post da pubblicare, ma oggi la precedenza va a The end of the fucking world, uscita di recente su Netflix e che al momento sta riscuotendo molti consensi sul webbe.


11 gennaio 2018

[Beauty Review] Essence Liquid Ink - eyeliner waterproof

Prima recensione dell'anno: parliamo dell'eyeliner Liquid Ink di Essence, prodotto che utilizzo da molti mesi ormai. Io sono più il tipo da eyeliner a penna, ma quando il mio Deep Black Eye Marker di Kiko è terminato ho dovuto rimpiazzarlo e la scelta è ricaduta sul marchio essence e, in particolare, su questo prodotto.


ESSENCE LIQUID INK EYELINER WATERPROOF

3ml, 6 mesi.

8 gennaio 2018

NEW YEAR RESOLUTION 2018

Felice anno nuovo, in ritardo di una settimana.
Avrei voluto pubblicare qualcosa e, nonostante alcuni post già pronti, ho deciso di rimandare perché volevo iniziare l'anno con i buoni propositi (eho impiegato parecchio tempo per scrivere questo post).